Find (cerca negli articoli)


Sistema Musicale Alpha Syntauri
indietro 
 
   
browse
 
Categories
Electronic
Hardware
   


Sistema Musicale Alpha Syntauri

Sistema Musicale Alpha Syntauri (1982)

Sistema musicale per Apple II prodotto dalla Syntauri di Palo Alto in California.

Anche se apparentemente sembra di avere per le mani un 'computer che suona, l'insieme formato da Apple II, scheda a sedici oscillatori della Mountain Hardware, scheda e tastiera Alpha Syntauri offre delle caratteristiche completamente diverse da quelle sinora fornite da altri computer attrezzati per suonare.

Innanzitutto il sistema Syntauri utilizza una tastiera a cinque ottave per l'esecuzione diretta di brani musicali evitando noiose operazioni di caricamento da tastiera alfanumerica come accade su altri sistemi, poi i suoni prodotti non hanno nulla a che vedere con le elementari forme d'onda generate dalle varie schede studiate per altri sistemi.

La polifonia e' a otto voci contro le tre disponibili nella maggior parte dei casi ed ogni voce dispone di due oscillatori per una maggiore complessità dei suoni riproducibili; oltre al completo controllo della forma d'onda tramite particolari programmi, e' possibile usufruire di due forme d'onda diverse per ogni suono, con un inviluppo separato per ciascuna delle forme d'onda.

L'inviluppo principale e' il classico Attack Decay Sustain Release, interamente parametrizzato per un rapido controllo; il secondo inviluppo e' invece di tipo
percussivo, cioè dotato solo di Attack e Release.

La combinazione di questi due inviluppi permette di ottenere, oltre a particolari effetti di eco, timbriche con componenti percussive come quella del notissimo Hammond B3 con una fedelta impressionante.

L'uscita della scheda Mountain Hardware e' stereofonica ed e' possibile stabilire un offset fra l'oscillatore destro e quello sinistro per particolari effetti di ensemble e chorus.
Il package di software fornito con la macchina comprende tutte le versioni finora prodotte dalla Syntauri per il controllo delle schede MH tramite Apple II e tastiera
Syntauri. Le release sono tre, l'ultima dei quali e' il SUPER PLUS che e' stato studiato per un utilizzo del sistema 'on stage'. Il programma Super Plus e' stato privato di molte opzioni che sono state integrate ed espanse su altri due dischi in modo da semplificare al massimo le operazioni di controllo durante la performance.

Le caratteristiche principiali del Super Plus sono:

1)10 preset istantaneamente richiamabili.
2) possibilità di split della tastiera in otto parti con voci diverse..
3) memorizzazione in real time del brano suonato sulla tastiera.
4) trasferimento del brano memorizzato su dischetto magnetico.
5) tastiera velocity sensitive interamente programmabile come risposta.
6) metronomo incorporato per sincronizzazione delle esecuzioni.
7) possibilità di suonare sopra un pezzo memorizzato.
8) possibilità di memorizzazione sound on sound.
9) inserzione di Sustain e Portamento tramite due pedali.
10) controllo del vibrato tramite i due paddles.
11) vasto assortimento di effetti richiamabili da disco unici nel loro genere.
12) generazione di forme d'onda per sintesi additiva o tramite disegno punto per punto con l'impiego dei programmi Wave III, Analyzer III e ProTrio Multiple Wavemaker.
13) compatibilità dei preset sviluppati con Alpha Plus e Alpha Syntauri III.

Dato che nel caso dell'Alpha Syntauri l'hardware e' interamente sotto il controllo del software per quanto riguarda la generazione dei suoni, ci si trova nella condizione in cui il sistema non e' soggetto ad obsolescenza in quanto tramite sviluppo continuo di nuovi programmi e' possibile aggiungere tutte le caratteristiche necessarie allo strumento per rimanere al passo con i nuovi progressi tecnologici nel campo dei sintetizzatori.

Rispetto al costo della macchina, gia' di per se stesso molto contenuto, il costo di un eventuale aggiornamento rimarrà comunque di gran lunga inferiore rispetto a quello sopportato per comprare un nuovo sintetizzatore. In pratica il sistema Syntauri-Mountain Hardware può costantemente essere aggiornato senza aggiornare lo strumento materialmente.

I possibili usi per un simile sistema sono molteplici: dalla ricerca musicale intesa come studio dei suoni alla performance durante concerti usando solo il Syntauri per riprodurre sonorità memorizzate in precedenza liberando l'orchestrale dalla difficoltà di trasporto di più tastiere dalla timbrica specifica.

La possibilità di memorizzare brani lunghi anche più di duemila note assieme al versatilissimo keyboard split permette anche l'impiego del Syntauri come sequencer polifonico politonico programmabile sia in real time che da partitura musicale (utilizzando i due packages di software Music System 1 & 2 sviluppati dalla Mountain Hardware stessa).

Addirittura la particolare visualizzazione delle note suonate oltre ad offrire un nuovo e particolare effetto ottico sfruttabile durante i concerti da la possibilità a persone con problemi di udito di avere un riscontro ottico di un brano.

Anche se di minore interesse dal punto di vista musicale, va segnalato il fatto che al prezzo di un normale sintetizzatore polifonico, si ha a disposizione (oltre all'eccezionale Alpha Syntauri) un Apple II che e' ormai da tempo stato riconosciuto come il più diffuso personal computer, e in quanto tale dispone di una vastissima biblioteca di software.

Inizialmente può sembrare particolarmente scomodo .lavorare su un computer invece che su un comune sintetizzatore, eppure in breve tempo ci si accorge che il Syntauri e' molto più semplice da usare di tante tastiere attualmente in commercio e soprattutto che il Syntauri può fare quello che fanno i sintetizzatori normali e anche molto di più.

 

 
  Sistema Musicale Alpha Syntauri